Come vi avevo anticipato nel precedente articolo: “Educational tour: ne abbiamo ancora bisogno?” Oggi in questo articolo vi provo a spiegare come selezionare i blogger che vi possono interessare per realizzare un educational tour efficace!

Ma quanti blogger ci sono?

Con l’avvento di internet non si riescono più a contare i blog nati per iniziativa da singole persone e ci troviamo di fronte ad un “marasma” di blog e blogger. Per ogni singolo argomento che possiamo cercare in internet i risultati che ci offrono i motori di ricerca ci portano a trovare almeno un blog nella prima pagina dei risultati. Se poi andiamo nello specifico, aumentando le parole della ricerca, ecco uscire un grande numero di blog.
Molti di questi blogger hanno ormai alle spalle anni di attività e sono riusciti a costruire intorno a sé un brand efficace e di successo, oltre a diventare dei veri e propri influencer in grado di influenzare davvero le decisioni di scelta delle persone.
Per quanto riguarda i blog di viaggio sono i blog più diffusi nel web e trattano i vari aspetti del viaggio, dalla scelta della destinazione, alla preparazione e ai consigli utili per viaggiare in sicurezza e tranquillità, indicando anche strutture e attrazioni da visitare in un determinato luogo. Nell’ambito dei viaggi è possibile anche riconoscere in maniera netta il target a cui si rivolgono e ancor meglio il viaggiatore tipo che li segue e interagisce con loro.

Vediamo ora il momento della ricerca del blogger che fa per noi!

La ricerca

Abbiamo visto come i numeri con cui ci “scontriamo” cercando i blogger che fanno per noi siano elevati. Una volta individuato il target a cui noi vogliamo rivolgerci per comunicare la nostra destinazione
Dobbiamo quindi analizzare la bontà di ogni singolo blogger, dalla community che è riuscito a creare, fino al tema di cui sta trattando, capendo anche la “nicchia di mercato” in cui è riuscito a collocarsi e a raggiungere dei risultati positivi.
Dobbiamo analizzare il suo stile, la sua capacità di coinvolgimento del pubblico che lo segue che dovrà essere in linea con la nostra scelta comunicativa riguardante la destinazione.

Anche qui i dati sono importanti

Per una scelta efficace e di successo dei potenziali blogger da invitare a visitare e a diffondere la nostra destinazione al grande pubblico sarà importante vagliare i dati che nella fase di ricerca abbiamo estrapolato visitando i blog che più ci hanno convinto. Nella nostra lista dovremo tenere conto del numero di follower presenti nei social network in cui condividono gli articoli, dovremmo essere capaci di “estrapolare” le parole chiave su cui hanno posizionato il blog, il grado di coinvolgimento che si riscontrano nei post (specialmente dell’ultimo periodo), dovremmo capire anche l’età media dei follower. Fortunatamente (anche se essere sempre “diffidenti” non è sbagliato, alla fine stiamo investendo risorse per promuoverci) alcuni blog mettono a disposizione i media kit riguardanti i dati del loro blog e dei social network in cui sono presenti, facilitandoci molto il compito di recuperare dati utili al nostro lavoro.

Il contatto

Recuperati i dati e selezionato i blogger che fanno al caso nostro, ecco che dovremmo contattarli per chiedere se sono interessati a partecipare alla nostra iniziativa.
Il contatto, in primis, sarà sicuramente attraverso le email o attraverso i servizi di messaggistica dei social network in cui sono presenti. Ovviamente per non essere invadenti nei loro confronti consiglio l’invio di una mail e, nel caso non vi fosse risposta, provare il contatto tramite i social.
Una volta contattato il blogger selezionato è bene spiegare l’intento del nostro progetto e cosa vorremmo facesse per aiutarci nella promozione della nostra struttura o territorio.
Una volta concordato il tutto e avuta conferma della partecipazione, gli faremo avere il programma dell’iniziativa e tutte le informazioni necessarie per raggiungerci e partecipare.
Manca solo il viaggio e qui tocca a voi “tirar fuori” e trasmettere il meglio della vostra struttura o del vostro territorio ai partecipanti che avete selezionato, buon lavoro!

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter!Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter!Per rimanere sempre aggiornato sul mondo della promozione turistica puoi registrarti alla nostra newsletter e con cadenza mensile ti invieremo un aggiornamento su tutto quello che succede nel mondo della DMC.

Aiutaci a Crescere!